Spina Calcaneare | Sintomi, cause, trattamenti e interventi

  • Team Move   •   25 Ottobre 2023

La Spina Calcaneare, anche conosciuta come fascite plantare, è una condizione dolorosa del tallone che può causare disagi e limitazioni funzionali.

Come curare la Spina Calcaneare? Perché si presenta questa condizione? Qual è la terapia più adatta? Come prevenire? Trovi tutte le risposte in questo articolo.

Anatomia e cause della Spina Calcaneare

La Spina Calcaneare è una piccola protuberanza ossea che si forma sulla superficie inferiore del calcagno, vicino alla base dell’arco plantare.

Questa formazione può svilupparsi a causa di ripetuti traumi al tallone, tensioni muscolari o legamentose eccessive, o infiammazioni croniche.

Sintomi della Spina Calcaneare

Il sintomo principale della spina calcaneare è il dolore al tallone.

Può variare da lieve a grave e può essere percepito sia durante il movimento che a riposo. Il dolore si localizza tipicamente nella parte inferiore del tallone, dove si trova la spina calcaneare. Altri sintomi possono includere infiammazione, rossore e gonfiore.

Categorie di persone più colpite dalla Spina Calcaneare

Solitamente, la spina calcaneare colpisce chi pratica attività fisica ad alto impatto, come il running e il basket, o chi trascorre lunghe ore in piedi su superfici dure.

La patologia è più comune nelle donne, negli anziani e in coloro che hanno un arco plantare piatto o eccessivamente arcuato.

Trattamenti riabilitativi per la Spina Calcaneare

Il trattamento riabilitativo dipende dalla gravità della patologia.

In molti casi, i sintomi possono essere alleviati con l’utilizzo di scarpe dotate di adeguato supporto plantare, plantari personalizzati e calzature specifiche.

Terapie fisiche, come tecar, laserix, onde d’urto e trattamenti manuali, possono contribuire a ridurre infiammazione e dolore.

Terapia infiltrativa per la Spina Calcaneare

In alcune situazioni si può ricorrere alla terapia infiltrativa per ridurre dolore e infiammazione.

Questo approccio comporta l’iniezione di cortisone o acido ialuronico direttamente nell’area interessata, al fine di alleviare dolore e infiammazione.

Intervento chirurgico per la Spina Calcaneare

Se i sintomi persistono nonostante il trattamento conservativo, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

Durante questa procedura, la spina calcaneare viene rimossa e l’area circostante pulita per ridurre l’infiammazione e il dolore. L’intervento si esegue di solito in anestesia locale o regionale, consentendo alla maggior parte dei pazienti di riprendere le normali attività quotidiane entro pochi giorni.

In generale, la prevenzione della spina calcaneare implica evitare eccessivo stress al tallone, mantenere una corretta postura e indossare scarpe con un buon supporto plantare.

Potrebbe interessarti anche questo articolo: “Distorsione alla caviglia“.

Condividi se ti è stato utile questo contenuto!

Sei pronto a prenderti cura di te stesso?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere il 20% di sconto sul primo trattamento.