SLAP | Sintomi, cause e trattamenti

  • Team Move   •   25 Ottobre 2023

Quest’articolo è dedicato alla SLAP, un infortunio alla spalla che colpisce la cartilagine del labbro glenoideo. Scopri i sintomi, le cause e le opzioni di trattamento riabilitativo e chirurgico.

La SLAP (Superior Labral Anterior to Posterior) è una lesione della cartilagine del labbro glenoideo superiore della spalla, che può essere causata da un trauma acuto o da un movimento ripetitivo.

SLAP

Sport a rischio per la SLAP

Gli sport ad alto rischio per la SLAP includono un’intensa attività del braccio come il baseball, il tennis e il football.

Anche traumi acuti, come cadute o incidenti d’auto, possono provocare questa lesione.

Sintomi della SLAP

Riconoscere i sintomi della SLAP è cruciale.

Dal dolore alla spalla alla sensazione di instabilità e debolezza, ai problemi nel sollevare e ruotare il braccio, capire i segnali è fondamentale.

In alcuni casi, pazienti con lesioni SLAP potrebbero essere asintomatici.

Diagnosi della SLAP

La diagnosi richiede esami fisici, test ortopedici e talvolta radiografie o risonanza magnetica.

L’artroscopia può essere necessaria per confermare la diagnosi.

Tipi di SLAP

Esistono quattro tipi di lesioni SLAP, che vanno dalla lesione di tipo 1 alla lesione di tipo 4.

  • Lesione di tipo 1: è la più comune e rappresenta una lesione della cuffia dei rotatori superiore.
  • Lesione di tipo 2: si verifica quando la cuffia dei rotatori si stacca dalla cavità glenoidea.
  • Lesione di tipo 3: è caratterizzata da una rottura del labbro glenoideo.
  • Lesione di tipo 4: è una combinazione delle lesioni tipo 2 e tipo 3.

Trattamenti riabilitativi per la SLAP

Il trattamento varia in base al tipo di lesione e alla gravità dei sintomi.

In molti casi, la terapia fisica può essere efficace per alleviare i sintomi e migliorare la funzione della spalla. I trattamenti riabilitativi comprendono la tecarterapia, la laserterapia, i campi magnetici, i trattamenti manuali e l’osteopatia.

Inoltre, un programma di riabilitazione fisica che comprende la ginnastica propriocettiva e il rinforzo muscolare può aiutare la prevenzione.

Trattamenti chirurgici per la SLAP

Se la lesione SLAP si presenta in forma grave o se la terapia fisica non produce i risultati desiderati, potrebbe essere necessario ricorrere a un intervento chirurgico.

Le moderne tecniche chirurgiche prevedono la riparazione artroscopica e la stabilizzazione della spalla mediante l’utilizzo di viti e fili.

In linea di massima, l’intervento chirurgico comporta un periodo di riabilitazione post-operatorio volto a ripristinare la piena funzionalità della spalla.

Inoltre, l’applicazione di tecnologie avanzate come il laser e l’ultrasuono può contribuire significativamente al processo di guarigione successivo all’intervento chirurgico.

Subito dopo l’operazione, un programma di riabilitazione fisica, supervisionato da un fisioterapista esperto, sarà fondamentale per ripristinare la forza e la mobilità della spalla.

Conclusioni

In generale, è di vitale importanza prestare attenzione tempestiva ai sintomi e cercare assistenza medica per ridurre il rischio di lesioni più gravi e complicanze.

La prevenzione è fondamentale per evitare la comparsa della SLAP e di altre lesioni alla spalla, mediante l’esecuzione di adeguati esercizi di stretching e di un corretto riscaldamento prima di impegnarsi in qualsiasi attività fisica intensa.

Potrebbe interessarti anche questo articolo: “Spalla congelata“.

Condividi se ti è stato utile questo contenuto!

Sei pronto a prenderti cura di te stesso?

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere il 20% di sconto sul primo trattamento.